SGQ N° 022A
SGA N° 044D
SCR N° 030F
PRD N° 234B
PRS N° 093C
Signatory of EA, IAF and ILAC Mutual Recognition Agreements

Certificazione, Audit, Formazione: strumenti per migliorare le performances

PERITO LIQUIDATORE ASSICURATIVO
UNI 11628:2016



Scarica la Brochure >>



Perito liquidatore assicurativo - UNI 11628:2016

I consumatori, gli utenti, il mercato oggi dispongono di maggiori garanzie grazie alla certificazione delle figure professionali.
La certificazione garantisce imparzialità ed indipendenza nel processo di accertamento delle competenze, aggiornamento professionale e mantenimento della specializzazione.

CERSA è un Organismo di Certificazione presente anche nel campo della certificazione delle figure professionali conformi alla normativa tecnica UNI.

UNI 11628

La norma definisce le funzioni essenziali ed il profilo del Perito Liquidatore Assicurativo.
È applicabile per la valutazione e la qualificazione di tale professionista e per gli esami periodici tendenti a verificare il mantenimento della sua professionalità nel tempo.

Profilo del Perito Liquidatore Assicurativo

Il Perito Liquidatore Assicurativo, escluso il ramo RC auto e relativi danni, è la persona le cui conoscenze, abilità e competenze sono tali da garantire la gestione complessiva dei servizi di consulenza ed assistenza forniti agli assicurati, ai danneggiati e alle Compagnie Assicurative per pratiche aventi ad oggetto risarcimento e/o indennizzo dei danni derivanti da sinistri di ogni tipo. In particolare egli fornisce al cliente tutti gli elementi necessari per la determinazione dell’indennizzo e/o risarcimento del danno a termine delle vigenti polizze assicurative.

Sono definiti due profili specialistici in riferimento al quadro Europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (EQF):

  • Perito assicurativo (Profilo base) Livello 6EQF
  • Perito assicurativo Senior (Profilo avanzato) Livello 7EQF

Principali compiti e competenze del Perito Liquidatore Assicurativo

La norma UNI 11628 stabilisce i compiti del Perito Liquidatore Assicurativo e le competenze per assolverli. Le competenze sono date dalla combinazione dei requisiti di:

  • Conoscenze - Indicate nel prospetto 2 della Norma UNI 11628.
  • Abilità - Indicate nel prospetto 2 della Norma UNI 11628.
  • Comportamenti personali - Elencati nell’appendice A della Norma UNI 11628.

Requisiti

PERITO ASSICURATIVO - Profilo di base
Diploma Laurea I° livello Laurea II° livello
8 anni di professione 5 anni di professione 3 anni di professione
100 ore formazione base 70 ore formazione base 50 ore formazione base

PERITO ASSICURATIVO SENIOR - Profilo avanzato
Diploma Laurea I° livello Laurea II° livello
16 anni di professione 13 anni di professione 11 anni di professione
100 ore formazione base 70 ore formazione base 50 ore formazione base

La formazione di base riguarda materie ed aree tematiche afferenti i compiti del Perito Assicurativo indicati al Prospetto 1 della Norma UNI 11628
È possibile usufruire dell’abbuono di 1 anno di esperienza professionale, fino ad un massimo di 3, per ogni corso di formazione specialistica in tematiche inerenti il Prospetto 2 della Norma 11628, della durata di almeno 100 ore, frequentato e superato durante la professione.

LA CERTIFICAZIONE

CERSA mette a disposizione dei Periti Liquidatori Assicurativi, uno schema di certificazione del personale con il quale garantisce che le persone certificate abbiano acquisito le competenze necessarie per svolgere le funzioni proprie di tale figura professionale e, soprattutto, che mantengano tali competenze nel tempo.

COSA È

La certificazione è l’esito di un procedimento con cui un Organismo di Certificazione, terza parte indipendente, assicura che una persona possiede e mantiene nel tempo le competenze conformi a requisiti specificati, necessarie per svolgere una determinata professione.
La certificazione di conformità alla normativa tecnica UNI stabilita per una professione è contemplata nella Legge 4/2013 (rif. Art. 9, c.2).

A CHI È RIVOLTA

È destinata ai Periti Liquidatori Assicurativi operanti nell’ambito definito dalla Norma UNI 11628.


ITER DI CERTIFICAZIONE

REQUISITI DI AMMISSIONE ALL’ESAME
I percorsi di accesso, non alternativi tra loro, prevedono:
• Apprendimento formale (Titolo di Studio)
• Apprendimento non formale (Corsi di Formazione)
• Apprendimento informale (Esperienza Lavorativa)
• Requisiti personali

Gli esami per l’ottenimento del certificato sono svolti da esaminatori selezionati tra esperti del settore delle perizie assicurative, che verificano le competenze dei candidati attraverso prove scritte e colloqui individuali di complessità commisurata al livello professionale oggetto di certificazione.

Per partecipare all’esame per la certificazione il Candidato deve presentare domanda a CERSA, allegando tutta la documentazione richiesta

CERSA valutata la completezza ed adeguatezza della domanda, ammette il Candidato all’esame.

CERSA valutata la completezza ed adeguatezza della domanda, ammette il Candidato all'esame.
Visualizza l'iter di certificazione

IL CERTIFICATO

Ogni candidato che supera gli esami riceve un certificato con validità quinquennale.
Visualizza il certificato

MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE

La validità della certificazione è subordinata all’esito positivo di verifiche documentali annuali.
Ogni anno la Persona Certificata deve fornire a CERSA la documentazione che attesti:
continuità professionale;
aggiornamento professionale;
corretta gestione di eventuali reclami.


REGISTRO DEI “PERITI ASSICURATIVI” CERTIFICATI

CERSA rende disponibile su proprio sito www.cersa.com il registro dei professionisti con certificazione attiva