SGQ N° 022A
SGA N° 044D
SCR N° 030F
PRD N° 234B
PRS N° 093C
Signatory of EA, IAF and ILAC Mutual Recognition Agreements

Nuovo servizio di attestazione


Scarica i documenti di riferimento:

In risposta all’attuale emergenza sanitaria, e per contribuire a un’adeguata ripresa dell’attività da parte delle aziende, il gruppo ICMQ , di cui CERSA fa parte, ha messo a punto un servizio innovativo di audit per la verifica della corretta ed efficace applicazione, in azienda, delle prescrizioni introdotte dai DPCM riguardo alle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.
Tale attestazione ha carattere volontario, ed è finalizzata a:
• Fornire al mercato, ai lavoratori dell’azienda stessa e a tutti gli stakeholder evidenza che il management aziendale ha posto in essere tutte le misure atte a prevenire e, per quanto possibile, evitare i potenziali rischi di esposizione al Covid-19 e alla sua involontaria diffusione.
• Fornire alle autorità sanitarie e a quelle di controllo un’evidenza, di terza parte indipendente, del rispetto degli obblighi normativi da parte dell’organizzazione.
• Dotare il datore di lavoro di uno strumento che, oltre a rilevare il rispetto di valori etici, possa contribuire alla tutela della propria responsabilità amministrativa e penale, anche in ottica del D.lgs 231/01.
• Contribuire a garantire alla filiera dei clienti e dei fornitori l’applicazione delle corrette misure sanitarie a beneficio della salute pubblica e dell’immagine, non solo aziendale, ma anche del Sistema Italia nel suo complesso.

Gli audit saranno condotti da valutatori esperti e appositamente formati sulla normativa applicabile, al fine di contribuire a mettere in luce eventuali problematiche che potrebbero non solo ridurre l’efficacia delle azioni adottate dall’azienda per contrastare e contenere la diffusione del virus COVID-19 ma, anche, ritardare il completo reinserimento dell’organizzazione sul mercato italiano e internazionale.
Nel dettaglio il servizio sarà articolato secondo le seguenti modalità:

1. Audit condotto da remoto per verificare come l’azienda si è strutturata per minimizzare il rischio di contagi in riferimento alla comunicazione con i lavoratori, con i clienti e i fornitori, nonché riguardo all’analisi e revisione dei processi produttivi;
2. Audit in sito, finalizzato a verificare come le misure di contenimento del rischio siano effettivamente applicate presso gli uffici, gli stabilimenti, i cantieri;
3. Colloquio con il medico competente e con il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza con lo scopo di comprendere come sia applicata la sorveglianza sanitaria e quale sia la percezione dei lavoratori in merito alle misure di gestione del rischio messe in atto.

Al termine dell’audit verrà rilasciato un rapporto di ispezione con tutti i risultati delle verifiche, inclusi gli eventuali rilievi che potranno essere oggetto di ulteriore verifica per attestarne il superamento.
Al termine delle attività con esito positivo, verrà rilasciato un certificato di ispezione attestante l’implementazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid 19 presso l’organizzazione.
L’elenco delle aziende e dei cantieri che avranno ottenuto l’attestazione verrà pubblicato su una apposita pagina del sito web di CERSA e ICMQ e la consultazione sarà libera, consentendo anche alle committenze pubbliche e private, così come agli enti territoriali predisposti al controllo in materia di salute e sicurezza di verificare l’avvenuto rispetto delle prescrizioni previste.

Per informazioni in merito al servizio, si prega di inviare una e-mail a:

Ufficio commerciale
Michela Fiore
Tel. 02/865730 - 344/0596638
commerciale@cersa.com



indietro